Ricerca per dimensioni

I diversi tipi di pneumatici

Pneumatico estivo

Questo pneumatico è l'ideale per la guida sull'asciutto: è in queste condizioni infatti che ha la maggiore aderenza. Sul bagnato, le sue performance saranno nettamente inferiori.

E' molto importante per questioni di sicurezza che manteniate gli pneumatici in buono stato. Se usurato, lo pneumatico perde di efficacità e può anche diventare pericoloso.


Pneumatico invernale

In alcuni paesi, è obbligatorio montare pneumatici invernali. In Italia, non è un obbligo.

E' però consigliato montare tali pneumatici tra Novembre e Marzo quando le temperature scendono sotto i 10°C.

Bisogna fare attenzione all'usura di questo tipo di pneumatico. Quando sono usurati, gli pneumatici non sono più efficaci né sulla neve né sul bagnato. Quando la profondità delle scanalature scende al di sotto dei 3 mm è consigliabile cambiare gli pneumatici per conservare un'aderenza ottimale.


Pneumatico quattro stagioni

Gli pneumatici quattro stagioni consentono di utilizzare il veicolo in buone condizioni sia in inverno che in estate. Questo pneumatico è il giusto compromesso tra lo pneumatico estivo e quello invernale.

Tuttavia, questo pneumatico non è efficace quanto uno pneumatico estivo sull'asciutto o uno invernale su suolo innevato.

Lo stato degli pneumatici è fondamentale. Deve essere verificato in quanto costituisce un elemento di sicurezza importante.


LiveChat
Whatsapp Messenger
LiveChat