Ricerca per dimensioni

Variazione della pressione: altitudine e temperatura

Prevedere le variazioni della pressione di gonfiaggio di uno pneumatico in funzione dell'aumento dell'altitudine può sembrare difficile, ma sarebbe utile per capire se si debba modificare la pressione degli pneumatici per mantenere lo stesso livello di prestazioni.

Ecco gli strumenti che vi consentiranno di capire cosa succede quando salite in montagna col vostro veicolo.

In primo luogo, la pressione atmosferica dipende dall’altitudine alla quale ci si trova. Più si sale in altitudine, più la pressione diminuisce.

Se gonfiate gli pneumatici a una pressione di 2.4 bar sul livello del mare, la pressione aumenterà mano a mano che si sale in altitudine perché l'aria farà sempre meno resistenza.

E non è tutto. Con la salita in altitudine, l’aria si raffredda alla stessa velocità con la quale diventa rarefatta.

Essendo l'aria un gas, risponde ad alcune leggi della fisica. Una di queste leggi vuole che quando la temperatura alla quale è sottoposto un gas diminuisce, il gas si contrae, il che provoca una diminuzione della pressione.

Di conseguenza, quando la temperatura diminuisce, provoca una diminuzione della temperatura dell'aria nello pneumatico. La pressione dello pneumatico diminuisce.

Questi due fenomeni - l'aumento della pressione dovuta al cambiamento di differenziale tra la pressione dello pneumatico e l'aria nell'ambiente e la diminuzione della pressione dovuta al raffreddamento del gas - si compensano a vicenda.

Di conseguenza, tra la bassa e l'alta quota, la pressione degli pneumatici non varia di molto (dovrete comunque equipaggiarvi con pneumatici invernali o con catene da neve).


LiveChat
Whatsapp Messenger
LiveChat