Ricerca per dimensioni

Le etichette energetiche sono un'informazione che i consumatori possono usare per acquistare i giusti pneumatici per il loro veicolo. Informano l'acquirente sulle prestazioni dei pneumatici in termini di resistenza al rotolamento, rumore esterno di rotolamento e frenata sul bagnato. Le etichette sono poi utilizzate per classificare il livello di prestazioni, ma anche per incoraggiare i produttori a progettare modelli più efficienti, sicuri e efficaci. silenzioso.

Classificazione delle prestazioni dei pneumatici

Per classificare i pneumatici e le loro prestazioni, esistono 3 etichette energetiche:

  • La classe di efficienza energetica va da A a G (dalla più efficiente alla meno efficiente), permette di determinare la resistenza al rotolamento del pneumatico e quindi il suo fabbisogno energetico. Meno resistenza ha un pneumatico al rotolamento e meno energia è richiesta per muovere il veicolo, risparmiando così denaro su questa voce di spesa.
  • La classe di aderenza sul bagnato, che varia anch'essa da A a G, determina lo spazio di frenata in condizioni umide
  • La classificazione del rumore prodotto dal rotolamento esterno, che va da A a B e che permette di determinare il livello di rumore all'esterno del veicolo, dal più alto al più basso. I pneumatici con un livello di rumore di classe C non sono più autorizzati attualmente.
etichetta energetica

Cosa dice la legge sull'etichetta energetica?

L'obbligo di offrire sul mercato europeo pneumatici per auto e furgoni con etichette energetiche è stato previsto dal regolamento (CE) n. 1222/2009. Sarà rivisto e sostituito dal regolamento (UE) 2020/740 a partire dal 1° maggio 2021, in vista dell'entrata in vigore dei nuovi requisiti. Questi riguarderanno anche i camion e gli autobus.

Tale regolamento prevede, oltre all'etichetta standard, un simbolo che informa le persone sulla tenuta del pneumatico in condizioni estreme di neve e ghiaccio da mettere sui pneumatici. Così, le opzioni di etichettatura verranno portate a 4. I pneumatici adatti a condizioni di neve estreme avranno il simbolo alpino (fiocco di neve su sfondo della montagna con tre cime), mentre i pneumatici invernali nordici avranno il simbolo della montagna con il ghiaccio.

Inoltre, i nuovi simboli energetici rendono più chiaro che l'efficienza del carburante si applica sia a veicoli a combustione interna che a veicoli elettrici. La classe di prestazione acustica deve essere sempre indicata nella parte inferiore, con il livello di rumore in decibel.

I nuovi regolamenti prevedono anche il divieto di pneumatici con resistenza al rotolamento e aderenza su terreni umidi di classe F e G, riducendo la scala dei valori a 5 classi (da A a E invece di A a G).

Infine, le prestazioni dei pneumatici che mostrano i 5 parametri saranno valutate da test standardizzati e le autorità nazionali potranno effettuare controlli. Sarà inoltre possibile ottenere ulteriori informazioni dal database della Commissione europea utilizzando il codice QR.

Va notato che il regolamento (CE) n. 661/2009 sulla sicurezza generale dei veicoli a motore stabilisce i requisiti minimi di efficienza per l'ecodesign dei pneumatici.

Corrispondenza tra la vecchia e la nuova generazione di etichette energetiche:

corrispondenza tra vecchie e nuove etichette energetiche